Translate

venerdì 29 novembre 2013

Sì ALLA CANDIDATURA DI MASSIMO D'ALEMA


Questa volta, il nostro Paese ha fatto un passo avanti, perché, nonostante la differenza ideologica e di partito politico, i politici del nostro Paese si sono uniti per appoggiare la candidatura di Massimo D'Alema, lasciando da parte, l'ideologia e il colore politico. Un successo favorevole con una decisione pressa con saggezza e responsabilità, perciò, anch'io vedo con favore la candidatura di Massimo D'Alema a Ministro degli Esteri dell'Ue e mi sento contento di vedere un Paese unificato nella politica e sarò ancor più felice di vedere successivamente a un nostro connazionale in una carica di prestigio.

Fonte:  http://www.politicamentecorretto.com/index.php?news=16945

http://www.corriere.it/romano/09-11-04/03.spm

1 commento:

  1. Carmine Gonnella29 novembre 2013 09:16

    Attento Signor Calle e' in avvio un altro inciuco all'italiana...Il Sig. B appoggera' la candidatura di D'Alema ( pur sapendo che..) e poi chiedera' la sua anima ..e quella sel PD

    RispondiElimina